SPID: cos’è e come si ottiene!

Come si ottiene e chi può richiedere lo SPID , il nuovo sistema di identità digitale.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Ormai lo SPID è diventato indispensabile per fare qualsiasi pratica online. Con l’avvio del Piano Italia Cashless è diventato necessario anche per registrarsi all’app IO e partecipare ai rimborsi Cashback e alle estrazioni previste dal piano. 

Cos’è lo SPID?

Lo SPID è un sistema di identità digitale, composto da username e password (al primo livello) , che permette ai cittadini di accedere in modo sicuro e protetto ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti. 

Con lo SPID si potrà ad esempio accedere ai servizi Inail, Inps, Agenzia delle Entrate, iscrivere i propri figli a scuola , richiedere i bonus stanziati dal governo, accedere ai siti online delle Università direttamente da computer, tablet o smartphone. 

Come richiedere lo SPID? 

Si può richiedere lo SPID ad uno dei 9 gestori di identità digitale che offrono questa possibilità : Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida. 

Puoi richiedere lo SPID: 

  • di persona presso gli uffici dei gestori di identità digitale
  • via webcam con operatore insieme al versamento di un bonifico bancario
  • con Carta d’Identità Elettronica o un passaporto elettronico
  • con CIE, Carta Nazionale dei servizi è possibile usare anche la tessera sanitaria
  • con firma digitale con l’ausilio di un lettore e del relativo pin 

Completata la registrazione verranno creati una username e una password.

Lo SPID è gratuito ? Chi può richiederlo?

L’utilizzo di SPID è gratuito, puoi attivarlo scegliendo tra le modalità gratuite o a pagamento. Una volta ottenuto, nessun costo o canone ti verrà richiesto. Possono richiedere lo SPID tutti i cittadini italiani o comunque dotati di una carta d’identità e di un codice fiscale italiani, che abbiano almeno 18 anni. 

Quali sono i tre livelli di sicurezza?

Primo livello : permette di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente. 

Secondo livello : necessario per i servizi che richiedono un grado di sicurezza maggiore, permette l’accesso attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente, più la generazione di un codice temporaneo di accesso (one time password), fornito attraverso sms o con l’uso di un app (fornita dal gestore di identità digitale) fruibile, ad esempio, attraverso smartphone o tablet. 

Terzo livello : oltre al nome utente e la password, richiede un supporto fisico particolare che gestisce della chiavi crittografiche. Tale supporto può essere una smart card o un dispositivo per la firma digitale remota (HSM).

 Non esitare a contattarci per trovare assieme la soluzione più adatta alle tue esigenze.