Addio Internet Explorer: quando e come fare!

Dopo 26 anni lo storico Browser di Microsoft termina la sua carriera, lasciando il posto al nuovo browser Edge.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Internet Explorer, lo storico browser di Microsoft verrà dismesso il 15 Giugno 2022. 

La fine di Explorer

Explorer, che raccoglie ancora il 5% di utenti globali, lascerà il posto al nuovo software Edge, lanciato nella sua prima versione nel 2015.

Explorer è stato per molti versi l’icona massima del web, i motivi dell’addio, tuttavia, sono dovuti alle numerose incompatibilità del servizio con le pagine web, alcuni problemi di cybersecurity riscontrati negli scorsi anni, patch continue e navigazione lenta.

 Cosa succederà il 15 Giugno 2022?

Dal 15 Giugno del prossimo anno scadrà dunque Internet Explorer per le versioni principali di Windows 10. E anche se rimarrà a disposizione sui computer che lo hanno già installato, sarà comunque poi impossibile accedere agli aggiornamenti. 

Come abbiamo già detto Internet Explorer verrà sostituito dal nuovo browser Edge. Edge si basa su Chromium, con un’esperienza utente più facile, in particolare per chi è abituato ai dispositivi mobili. 

Al momento Edge raccoglie il 7% degli utenti globali, integrando una modalità di Explorer che si rende necessaria per tutti i siti che ancora non supportano programmi più recenti.